La dottoressa riceve solo tramite appuntamento. Per prenotazioni ed informazioni contattaci tramite i seguenti recapiti:
Tel.: +39 348 7956524
eMail: info@ericalombardidietcoach.com

Segui Erica Lombardi sui social network

Facebook

Perchè il Diet Coaching

La dieta non come sacrificio, ma come stile di vita.

Siamo continuamente bombardati da informazioni e novità sull’alimentazione e su ciò che si deve fare (e non fare) per perdere peso e mantenersi in forma. Soggiogati da diete e pillole miracolose che millantano risultati immediati senza il minimo sforzo; delusi e frustrati dai numerosi ed infausti tentativi di perdere peso con le diete “fai da te”; giorno dopo giorno ci abbandoniamo ad una routine alimentare monotona e del tutto casuale, responsabile dell’accumulo dei chili di troppo e dello stress; fattori che influiscono negativamente sulla nostra autostima facendoci sentire inadeguati con noi stessi, con il nostro corpo e con le persone che ci circondano. A rimetterci da tutto ciò è il nostro stato di salute psico-fisica e la nostra qualità della vita!
Il Diet coaching vero e proprio percorso di educazione alimentare non ha nulla a che vedere con un regime dietetico restrittivo ma, al contrario, va considerato come apporto alimentare ottimale, dal punto di vista nutrizionale e gustativo, che consente il miglior utilizzo degli alimenti, in condizioni fisiologiche e patologiche specifiche.
La finalità del coaching è quella di recuperare (o mantenere) la propria forma fisica, insieme a tutto ciò che ne consegue: salute, autostima, stile di vita e prestazioni fisiche (agonistiche e non).

Chi è la Diet coach?

La Diet Coach non cura, ma fornisce un supporto nel ritrovare in se stesso gli stimoli e la motivazione per recuperare la forma psico-fisica desiderata.
E’ una vera e propria “allenatrice del cibo”, che affianca la persona nel suo percorso di salute conducendolo nel tempo all’acquisizione di una totale autonomia nella gestione quotidiana della propria alimentazione, senza costringerla ad attenersi a rigidi schemi dietetici che, protratti nel tempo, comprometterebbero inevitabilmente il suo stato di serenità interiore ed i suoi rapporti sociali.
La Diet coach stimola e motiva costantemente la persona nel recupero e nel mantenimento della sua forma fisica, anche attraverso la prescrizione.

I risultati non si pesano con la bilancia.

Che cosa hanno in comune un atleta professionista ed una persona che soffre di obesità?Entrambe possono pesare 100 Kg ma il primo detiene una massa grassa del 3% ed il secondo del 30%… Ingannati molto frequentemente dall'ago della bilancia, crediamo che pesare poco significhi avere poca massa grassa.
Un kg di grasso contiene ca. 8000 Kcal, quindi per perderne uno soltanto dovremmo sottoporci ad un regime dietetico di 1/2 mela al giorno per un mese…
Un impresa impossibile che andrebbe ad influire negativamente anche sul vostro stato psicologico. Diete ipocaloriche portano spesso alla sola perdita di acqua, massa magra e massa muscolare conducendo l'organismo al deperimento generale e non al dimagrimento, anche perché in queste condizioni, il grasso non solo rimane costante, ma aumenta al fine di difendere l'organismo dal deperimento!!

Perdere peso quindi non significa perdere grasso!

Il Diet Coaching non dà tanto importanza alla quantità delle Kcal assunte, quanto alle giuste combinazioni alimentari, alla qualità degli alimenti, ai metodi di cottura, sempre tenendo conto dei tempi e dei ritmi di vita quotidiani (ed evitando l'uso eccessivo e frustrante della bilancia) si pone come obbiettivo quello di portare il soggetto alla variazione della sua composizione corporea, lavorando nello specifico sulla perdita di grasso, consentendo alla persona di ritrovare e mantenere il proprio peso corporeo più facilmente nel tempo.

Il Metodo

Fin dall’inizio del lavoro la dottoressa accompagna il cliente attraverso un percorso molto personale e specifico che ha la finalità di “educare” l’assistito, dandogli tutte le armi per vivere le proprie abitudini alimentari in modo sano e costruttivo.

Verrà quindi effettuata inizialmente una anamnesi completa, familiare, alimentare, stile di vita e dopo aver compilato un diario alimentare, accompagnato da una documentazione medica generica (effettuata in collaborazione con il proprio medico di fiducia), inizia una fase in cui vengono estrapolate più informazioni possibili al fine di comprendere ed “adattare” le modalità di intervento al proprio stile di vita o alle proprie patologie specifiche.
Si procederà poi all'analisi della propria composizione corporea, attraverso la bioimpedenziometria, in modo da iniziare a comprendere “come si è fatti” veramente, perché non è importante tanto il peso, ma ciò che lo compone.

Il motto di questa fase è: “Il peso è solo un numero senza valore”.
Infine si inizia la fase di “adattamento” alimentare personalizzato, attraverso il quale sarà lo stesso cliente a modificare e costruire la propria alimentazione, con l’aiuto della Dottoressa Lombardi ed in base ai propri gusti ed alle proprie preferenze.

La Tecnologia

Il primo passo per poter organizzare un'alimentazione veramente personalizzata è la conoscenza oggettiva della composizione corporea.
La PLICOMETRIA è un'operazione che consente, attraverso il Plicometro (uno strumento a "pinza manuale") di estrapolare la percentuale di massa magra dai vari segmenti corporei. Questo strumento presenta però dei limiti significativi correlati all'operatore stesso ed alla veridicità dei dati ottenuti.

La bioimpedenziometria

La Dottoressa Lombardi dispone di strumenti avanzati com il Bioipendeziometro.
Questo strumento consente di conoscere in pochi minuti, oltre che lo stato di idratazione del soggetto (e quindi eventuale presenza di ritenzione idrica), la quantità di massa grassa ("cattivo" e essenziale"), la massa cellulare e la massa muscolare del soggetto producendo informazioni sullo stato nutrizionale (quanto si alimenta) e sul metabolismo basale (Kcal consumate a riposo).

Una serie di informazioni fondamentali per poter procedere alla pianificazione di un'alimentazione e di un allenamento appropriato dal punto di vista quantitativo e qualitativo.

Dottoressa Erica Lombardi

Dopo un tirocinio presso l’istituto di Medicina e Scienza dello sport del C.O.N.I. (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e numerosi convegni e corsi di formazione
(anche presso il settore tecnico F.G.C. di Coverciano),ha conseguito la laurea di I°livello in dietistica presso l’Universita’ degli Studi di Siena ,con la votazione finale di 110/110 e lode con tesi dal titolo “REGIME ALIMENTARE NEL MARATONETA D’ELITE’”svolta con la collaborazione del campione olimpico di maratona Stefano Baldini e avendo come relatrice l’illustre nome della Proff.ssa Rosalba Mattei,di cui e’ stata allieva.

Risultati professionali

Dietista del prestigioso comitato scientifico “Giro d’Italia ciclistico under 27”, è attualmente diet coach presso la societa’ giovanile della Marchiol,squadra satellite del team ciclistico professionisti Liquigas. E’ Diet coach del raduno tecnico Nazionale di atletica leggera U.I.S.P. . Ha tenuto docenze di “Scienza dell’Alimentazione” nel corso di formazione professionale “Addetto all’assistenza di base” ed e’ inoltre dietista del progetto alimentare Psichiatria Asl 7.

Successi sportivi

Dopo un passato di calciatrice, è approdata all’atletica leggera conseguendo innumerevoli vittorie nei campionati provinciali e regionali in tutte le specialità di corsa: strada, pista e campestre, fino al conseguimento del titolo di campionessa italiana di corsa su strada per due anni consecutivi. E’ detentrice del record toscano 5000mt piani under 18 ed ha partecipato a numerose manifestazioni nazionali e internazionali conseguendo un quarto posto nella mezza maratona internazionale di Praga. Inoltre e’ stata membro della nazionale italiana di atletica ai campionati europei e mondiali di corsa campestre.

Contatti